Io coltivo tu raccogli: l’idea del “vecchio contadino”

Posted in Articoli RGA
27459968_931498267010076_1512335155742298067_n-300x300

– 14.10.2018 – di A. MARIANI

Prendete un appezzamento di terreno, affidatelo ad un giovane di 35 anni con la passione per l’agricoltura e tante idee ed il gioco è fatto.
Stiamo parlando dell’idea del”vecchio contadino”, alias Marco Ravicini, che coltiva orti e l’unica “fatica” di chi li affitta è quella di andare a raccogliere i (tanti) frutti che la terra produce. Il tutto a
Sant’Angelo Romano, piccolo comune in provincia di Roma; un’idea portata avanti con passione, la stessa tramandata da generazioni; coltivare la terra seguendo i vecchi metodi e finalmente mangiare cibi sani.
Questo progetto sta avendo moltissimo seguito, e tante sono le persone che hanno deciso di prendere in affitto il loro pezzo di terra sapientemente coltivato dal “vecchio contadino” e raccogliere periodicamente quanto prodotto, rispettando i tempi e le stagioni di “madre natura”.

43788073_1130299343796633_2706010004149764096_n

Un’opportunità quindi unica per conoscere da vicino quello che poi andrà nelle nostra tavola e successivamente nel nostro corpo…sembra poco? In un momento in cui l’attenzione verso una buona alimentazione ha assunto un’importanza fondamentale per il raggiungimento del benessere psicofisico, sapere da dove proviene quello che mangeremo è sicuramente un buon punto di partenza.

E allora non resta altro da fare che affidarsi al “vecchio contadino” e riscoprire i sapori di una volta e, perchè no, un contatto con la natura che sempre più stiamo perdendo.
Per maggiori informazioni si può contattare Marco Ravicini sulla pagina facebook: Il vecchio contadino.

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.