Il 7 ottobre al Teatro Sistina di Roma è andato in scena uno spettacolo misto tra varietà e musical, condotto da Pippo Baudo, ed interpretato da Enrico Montesano; i due per la prima volta insieme sul palco del Sistina si sono dimostrati un’accoppiata vincente. Erano presenti per RGA Andrea Cocco ed Alessandro Mariani, che hanno raccolto testimonianze, emozioni e aneddoti dello spettacolo. La serata è stata aperta dal presentatore Baudo con la sua solita simpatia e maestria nel coinvolgimento del pubblico presente, ed è finita tra gli applausi della platea, gremita di vip e personaggi illustri tra i quali Cristian De Sica, Max Tortora, Renzo Arbore, Valeria Marini, Giancarlo Magalli, Vittoria Belvedere, Johnny Dorelli, Enrico Brignano, Gloria Guida. Alla fine del primo atto Renzo Arbore si è concesso ai microfoni di RGA; un breve ma prezioso contributo, che verrà proposto a breve sulla nostra pagina Facebook e nel sito della radio. Lo spettacolo è stato un excursus storico partendo dalla nascita del Sistina fino ai giorni d’oggi, ripercorrendo quelli che sono stati gli spettacoli più importanti, ma soprattutto un omaggio a chi ha trasmesso da quel palco emozioni forti e indelebili, come ad esempio Aldo Fabrizi, Garinei e Giovannini, Charlie Chaplin, Marcello Mastroianni e molti altri. Montesano ha cantato, raccontato aneddoti su “Rugantino”, spettacolo da lui interpretato, ha ballato assistito da un ottimo corpo di ballo, ha raccontato in modo comico, entusiasmante ed al tempo stesso emozionante la vita di Roma di prima e di oggi.

foto-porcarelli-sistina-storyL’interpretazione di Pippo Baudo invece è stata per i presenti una vera sorpresa, non per la sua indiscussa bravura artistica, ma per il fatto di vedere un giovanotto di quasi 80 anni ballare e cantare durante uno spettacolo di quasi tre ore. La serata si è conclusa tra i lunghi applausi  del pubblico, commosso e divertito per aver rivissuto la storia di questo teatro, “monumento” dello spettacolo di Roma, con due interpreti veramente superlativi sotto tutti i punti di vista.

di: Andrea Cocco

    102 commenti







































































































    Lascia un commento