20.06.2021 – DON ANTONIO INTERGUGLIELMI

Quante volte come i discepoli abbiamo fatto l’esperienza di sentirci perduti, abbandonati, senza più la capacità di trovare una soluzione ai nostri problemi?!
Il Signore ci era vicino ma noi non ce ne rendevamo conto, troppo impegnati a cercare di risolvere la nostra vita da soli…
In questa situazione come i discepoli nel vangelo di oggi possiamo gridare:”Signore ma non ti t’importa che siamo perduti?”.
È riconoscere che solo Lui può salvarci, solo Cristo non ci ha abbandonato come hanno fatto i tanti falsi amici che ci hanno voltato le spalle nel momento del bisogno, ci hanno trattato come degli estranei.
Se abbiamo questa forza di gridare a Cristo vedremo anche noi il mare placarsi e la nostra vita tornare nella pace