SANTO ROSARIO

Nel Palinsesto di Radio Giovani Arcobaleno non poteva mancare il Santo Rosario. Ogni giorno online su questa radio pregheremo insieme.

a cura di: GIANNA MARTINELLI – Francescana Secolare (OFS), catechista gruppi cresima.

Proposta di Rosario quotidiano, recitato da presenze  diverse come:  gruppo di giovani, bambini, famiglie.

Attualmente ai primi rosari che sono in programmazione hanno partecipato Anna De Nicola, Annamaria Ragusi, Sofia, Giulia, Sonia.

madonna-del-rosario-273x300

La parola Rosario significa “Corona di Rose”. Nostra Signora ha rivelato a molti che ogni volta che si dice una Ave Maria è come se si donasse a Lei una bella rosa e che con ogni Rosario completo Le si dona una corona di rose. La rosa è la regina dei fiori, e così il Rosario è la rosa di tutte le devozioni ed è perciò la più importante. Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa perché riporta in sintesi tutta la storia della nostra salvezza. Con il Rosario infatti meditiamo i “misteri” della gioia, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. E’ una preghiera semplice, umile così come Maria. E’ una preghiera che facciamo insieme a Lei, la Madre di Dio, quando con l’Ave Maria La invitiamo a pregare per noi, la Madonna esaudisce sempre la nostra domanda, unisce la sua preghiera alla nostra. Essa diventa perciò sempre più efficace, perché quando Maria domanda sempre ottiene, perché Gesù non può mai dire di no a quanto gli chiede sua Madre. In tutte le apparizioni la Mamma celeste ci ha invitato a recitare il Rosario come arma potente contro il male, per portarci alla vera pace. “La corona del Rosario è come un serto di rose profumate e multicolori ai piedi di Maria”. Può sembrare una preghiera ripetitiva ma invece è come due fidanzati che si dicono l’un l’altro tante volte “ti amo”… 
Il Beato Santo Padre Giovanni Paolo II firmò il 16 ottobre 2002 la lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae sul Santo Rosario della Vergine Maria, ha aggiunto 5 nuovi misteri chiamati Misteri della Luce.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.