RGA Soccer

Buona la prima…

Prima partita disputata per la squadra di RGA e prima vittoria incassata. Buona la prima dunque, i ragazzi della Squadra radiogiovaniarcobaleno dominano la partita per 6 a 2, in casa difronte ai propri tifosi, contro il Torrespsaccata Five, squadra non facile da affrontare. Mister Mariani ha saputo caricare bene la squadra, anche se ammette a fine gara che siamo solo all’inizio e pretende concentrazione ad ogni partita come fosse una finale. Ecco le pagelle:

rgateam

Siamo online!

10680021_826397404089427_2265360489564173706_o

Il sito di radiogiovaniarcobaleno.it/soccer
Perché un sito? Una pagina fb?
Se da una parte la risposta può essere scontata se inserita in un contesto dove tutto ormai passa e si conosce attraverso la multimedialità, da un altro punto di vista può esser
e di grande interesse culturale e non solo.
Perché l’iniziativa di formare una squadra di calcio a cinque, che partecipa a un Torneo del CSI tra le parrocchie di Roma e provincia, si inserisce come ulteriore momento di evangelizzazione, in questo caso nei campi sportivi, dopo quello dei programmi trasmessi dalla nostra radio.
Ma ciò che contraddistingue questa iniziativa e questa squadra, è la presenza di due ragazzi disabili e di un ragazzo musulmano.
Ringraziamo il CSI di aver cambiato i regolamenti per permettere di giocare anche a chi prima non poteva, e possiamo dire dopo due anni di questa esperienza di integrazione di disabili nella nostra squadra, di sposare la linea della presidenza del CSI che vorrebbe questi ragazzi testimonial dei veri valori della vita.
Accoglienza!
E’ questa la sfida che con immensa passione vogliamo lanciare, a un mondo sempre più complesso e chiuso su se stesso. Dove Dio sempre più spesso viene sostituito dall’”io” fatto e confezionato a nostra immagine e somiglianza, dove è facile creare idoli a misura dei nostri bisogni, dove l’altro è sempre più un estraneo, spesso un nemico.
Vogliamo giocare e divertirci, mettere passione e competenza, sacrificio e solidarietà, ma arrivare sempre con un sorriso alla fine della partita, la partita della vita! Quella che richiede umiltà, semplicità, gioia, un vero cammino verso le periferie esistenziali, come ci insegna Papa Francesco.
E attraverso il sito e fb racconteremo questa storia, una storia collettiva fatta non da uno ma da dodici capitani!
Dodici ragazzi innamorati prima di tutto di Gesù.
Stefano Mariani

Si parte!!!

Si parte! Sabato 15 novembre alle 19,00 inizia l’Oratorio Cup! Allacciate le cinture!
Inizia la grande avventura dei ragazzi di “Radiogiovaniarcobaleno”, che dopo una intensa fase di reparazione, si apprestano a disputare questo bellissimo campionato organizzato dal CSI tra le Parrocchie di Roma e provincia.
Sabato 15 novembre presso il campo della Parrocchia degli Angeli a Collefiorito alle ore 19,00 va in scena la prima giornata, l’avversario di turno sarà il “Torrespaccata Five”. 
I ragazzi, guidati dall’esperto mister Peppe Mariani, dopo le ultime amichevoli hanno dato indicazioni importanti: hanno dimostrato di essere in buona forma fisica e mentale, di avere tanto entusiasmo e voglia di far bene. Due mesi di preparazione e lavoro sono serviti per cementare l’amicizia e far crescere la consapevolezza nei propri mezzi. La squadra si appresta quindi a scendere in campo con grandi motivazioni e stimoli importanti.
Per questa prima, mister Peppe dovrà fare a meno dell’infortunato Luca Maletta e di Arturo Mariani e Salvatore Iudica impegnati con la Nazionale Italiana Amputati in procinto di partire per il Messico per i Campionati Mondiali. La rosa a disposizione rimane di prim’ordine, formata da ragazzi e atleti straordinari: Dominici Andrea e Davide, Cecconi Costantino, Tuzi Massimo, Mariani Alessandro, Kande Mouhamadou, Leone Emiliano, Santi Luca e Ravicini Marco.
Lunedi 10 novembre l’ultima amichevole in programma, contro la rappresentativa degli immigrati ospitati a Guidonia. Una partita ricca di significati e di emozioni, in un clima di testimonianza, accoglienza e amore, come anticipazione dello spirito che la squadra “radiogiovaniarcobaleno” cercherà di portare in tutti i campi dove andrà a giocare. 
Perché è questo lo scopo con cui è nata squadra.

Stefano Mariani

La Radio

Loghetto-finale-rgaUna radio cattolica basata sul volontariato che trasmette su internet. Essa nasce come espressione dell’apostolato dell’Associazione Giovani Arcobaleno e dei suoi fondatori, Francescani Secolari (OFS), che da anni è impegnata a promuovere lo spirito francescano attraverso iniziative di solidarietà e spiritualità. Differente dalle altre web radio per i suoi contenuti, per la sua programmazione e perché è nata e gestita da giovani.

Fedele al Magistero della Chiesa, Radio giovani arcobaleno ha come obiettivo praticare la nuova evangelizzazione e arrivare al cuore dei giovani, delle famiglie, degli ammalati.Radio giovani arcobaleno si sostiene esclusivamente con le offerte dei suoi ascoltatori. Può continuare la sua piccola opera con l’aiuto della divina Provvidenza e la generosità dei suoi benefattori.